Sisma duemiladodici decimo anniversario - regione Emilia Romagna Chiudi il menu
Report Podcast Eventi News Gallery
Facebook Icon Instagram Icon Twitter Icon Linkedin Icon

A Medolla, nel modenese, un monumento ricorda tutte le 28 vittime del sisma

La memoria delle 28 vite spezzate dal terremoto del 2012 resta viva nel monumento dedicato a tutte le vittime del terremoto dell’Emilia, inaugurato a Medolla, nel modenese, il 29 maggio 2021, nono anniversario della seconda scossa.

Share Facebook Icon Twitter Icon Linkedin Icon
Monumento alle vittime del Sisma

La scultura in bronzo intitolata “Riconciliazione” – realizzata su progetto di Lisa Buffagni, ex studentessa dell’Istituto d’arte ‘Venturi’ di Modena – era stata inizialmente pensata per onorare la memoria dei lavoratori che persero la vita all’Haemotronic di Medolla, e poi divenuta a ricordo di tutte le vittime del sisma 2012. Il monumento è stato posizionato nel giardino a fianco del Teatro Facchini, recuperato dopo i danni del terremoto e inaugurato nel 2018. Contestualmente al teatro fu riqualificata anche la vecchia pista di pattinaggio dismessa al suo fianco, trasformandola nel giardino che ora ospita il monumento. La scultura, del peso complessivo di circa 600 chili, 2,7 metri di larghezza e 2 metri di lunghezza, è stata eseguita con la tecnica a cera persa e posta su una base in cemento armato.

previous slide button next slide button
Share Facebook Icon Twitter Icon Linkedin Icon
Previous post Precedente Successivo Next post

Questo sito web fa uso di cookies tecnici e di analytics di prima parte con IP anonimizzati.

Privacy policy Ok