Sisma duemiladodici decimo anniversario - regione Emilia Romagna Chiudi il menu
Report Podcast Eventi News Gallery
Facebook Icon Instagram Icon Twitter Icon Linkedin Icon

News

Cerca

Apre ‘Le Scuole’, il nuovo centro culturale a Pieve di Cento

Seconda vita all’insegna della cultura per lo storico edificio scolastico gravemente danneggiato dal sisma: intervento da 5,7 milioni di euro, di cui 2,4 milioni dalla Regione.

Share

Comuni, nuove procedure per l’assunzione di personale straordinario

Fino a fine anno i comuni possono assumere il personale straordinario con nuove procedure: così gli enti locali possono completare le pratiche tecniche di ricostruzione post sisma.

Share

Ricostruiti 36 alloggi pubblici a San Possidonio e Mirandola

Case sicure ed eco-compatibili. A San Possidonio e a Mirandola (Mo) ricostruite due palazzine Acer con un investimento di 6,5 milioni, quasi interamente finanziati dalla Regione nell’ambito della programmazione dei fondi per la ricostruzione post sisma.

Share

Ricostruzione delle abitazioni private: più autonomia ai sindaci

Un’ordinanza del Presidente della Regione e Commissario, Stefano Bonaccini, rimanda ai comuni la gestione dei termini relativi alle concessioni ed erogazioni dei contributi.

Share

Altri 5 milioni per i centri storici del cratere

Le misure di sostegno, avviate a inizio 2019, arrivano così a oltre 58 milioni di euro. Finora già finanziati mille progetti nei comuni colpiti dal terremoto del 2012. Le domande dal 3 al 31 maggio.

Share

Riaperto al pubblico il Museo Schifanoia di Ferrara

Riapre, a dieci anni dalla chiusura causata dal sisma, uno straordinario luogo della cultura, con un rinnovato assetto espositivo. L’importo totale dei lavori all’intero complesso pari a 2,9 milioni di euro.

Share

Nuovo ‘prezziario regionale’ per l’edilizia

Oltre 24 mila voci che costituiscono il punto di riferimento per gli importi delle gare di appalto. Un adeguamento reso necessario dall’impennata dei costi di materie prime e materiali da costruzione e atteso anche per chiudere i cantieri della ricostruzione.

Share

Questo sito web fa uso di cookies tecnici e di analytics di prima parte con IP anonimizzati.

Privacy policy Ok